Condizioni generali di contratto della ditta Quattrocolori - di seguito Commissionario -

1. Validità
a) Per tutte le offerte, i preventivi di spesa, le vendite e le consegne valgono esclusivamente, qualora non siano presenti disposizioni legali obbligatorie di altro tipo o non siano stati presi espressamente accordi diversi, le condizioni seguenti.
b) Controconferme da parte del Committente in riferimento alle proprie condizioni commerciali vengono contestate. Condizioni divergenti da parte sua valgono solo se confermate da noi. Lo stesso vale per accordi accessori o di integrazione al presente contratto scritto decisi per via orale.
c) Il personale del Commissionario non è autorizzato ad approvare accordi e modifiche alle presenti Condizioni generali di contratto. Ciò compete esclusivamente all’amministratore del Commissionario o alla relativa direzione d’ufficio.

2. Conferimento dell’ordine, accettazione dell’ordine e termini
a) Gli ordini sono vincolanti solo se sono stati confermati in forma scritta dal Commissionario.
b) Per ordini con consegna a terzi l'ordinante funge da Committente. Se la consegna viene effettuata a terzi e a favore di terzi o se il destinatario della consegna si arricchisce in altro modo con la presa di possesso e il successivo utilizzo della consegna, ordinante e destinatario della consegna vengono considerati congiuntamente come Committente. Con il conferimento di un ordine di questo genere l’ordinante presuppone tacitamente l’esistenza di un accordo in tal senso.
c) In caso di ordinazione per conto di terzi, indipendentemente se a nome proprio o di altri, ordinante e destinatario della fattura vengono considerati congiuntamente come debitore del pagamento. Con il conferimento di un ordine di questo genere l’ordinante presuppone tacitamente l’esistenza di un assenso del destinatario della fattura.
d) In linea di principio i termini di consegna devono essere considerati non vincolanti. I termini per la realizzazione dell’ordine indicati nell’offerta risp. nella conferma d’ordine corrispondono al rispettivo stato della pianificazione. In caso di mancato rispetto è necessario concedere al Commissionario una proroga adeguata. In mancanza di risultati concreti alla scadenza di tale proroga, il Committente può recedere dal contratto. Fino a quel momento le consegne e le prestazioni ordinate e ricevute dal Committente possono essere addebitate dal Commissionario, a meno che tale addebito non risulti economicamente svantaggioso per il Committente.
e) I termini fissi per l’esecuzione delle prestazioni valgono solo se il Commissionario li conferma in forma scritta come termine fisso, termine stabilito o termine vincolante. Per i termini fissi, in caso di superamento degli stessi il Committente ha il diritto di recedere dal contratto immediatamente e senza alcun costo. Fino al momento della comunicazione scritta relativa al recesso il Commissionario può addebitare le consegne e le prestazioni già realizzate e già ricevute dal Committente, a meno che tale addebito non risulti economicamente svantaggioso per il Committente.
f) In caso di forza maggiore o circostanze che rendono irrealizzabile o comunque difficoltosa l’esecuzione degli ordini accettati, il Commissionario è autorizzato, anche per gli ordini già confermati e in esecuzione, a recedere dal contratto, a diminuire il volume dell'ordine o a posticipare la consegna dell'ordine, senza che il Committente possa avvalorare richieste di risarcimento danni. Una scadenza concordata si protrae per la durata del ritardo. Il Committente può recedere anticipatamente dal contratto, tuttavia non prima di quattro settimane dopo il manifestarsi del problema alla produttività di cui sopra. In tali casi si esclude qualsiasi responsabilità del Commissionario.
g) Se la merce ordinata viene spedita all’indirizzo indicato dal Committente e la ditta che si occupa del trasporto la restituisce a causa di mancata corrispondenza del nominativo/mancato ritiro, tale merce viene conservata dal Commissionario per il Committente per due settimane dalla data della restituzione. Se nell’arco di tali due settimane il Committente non si mette in contatto con il Commissionario, la merce viene smaltita da quest’ultimo a pagamento. I diritti al pagamento del Commissionario nei confronti del Committente per la prestazione fornita rimangono invariati. Se nell’arco delle due settimane il Committente richiede una nuova spedizione della merce, essa verrà addebitata ai prezzi supplementari di cui al paragrafo 8 g).

3. Esecuzione dell’ordine / Approvazione da parte del Committente
a) Il Commissionario elabora tutti gli ordini, salvo diverso accordo scritto, sulla base dei dati di stampa forniti o trasmessi dal Committente. I dati devono essere indicati nei moduli d’ordine del Commissionario. Per formati file divergenti, il Commissionario può garantire una prestazione corretta solo se egli stesso accetta tale formato in forma scritta. Il Committente si assume la piena responsabilità per la completezza e la correttezza di questi dati; in caso di errori nella trasmissione o nei supporti dei dati, questi non sono in alcun modo imputabili alla responsabilità del Commissionario.
b) Il Commissionario si riserva il diritto di prendere in considerazione modifiche dell’ordine apportate e segnalate a posteriori, cioè dopo l’accettazione dell’ordine da parte del Commissionario, solo se esse vengono confermate in forma scritta dall’amministratore del Commissionario o da una persona da lui espressamente autorizzata. Per i costi che il Committente deve sostenere in merito alle modifiche si applica il § 8 c) delle presenti Condizioni generali di contratto.
c) Per subforniture di qualsiasi tipo da parte del Committente o di una terza persona da lui ingaggiata, anche per i supporti dati e i dati trasmessi, non vi è alcun obbligo di verifica da parte del Commissionario. Ciò non vale per dati chiaramente non elaborabili o non leggibili. Per le trasmissioni dei dati il Committente deve dotarsi, prima della spedizione, di programmi di protezione anti-virus aggiornati. La sicurezza dei dati compete esclusivamente al Committente. Il Commissionario è autorizzato a realizzare delle copie. d) Annullamento dell'ordine deve essere in forma scritta via e-mail utilizzando il modulo di contatto online e possibile solo a condizione che il contraente non sono stati trasmessi i file di stampa. Se l'annullamento dell'ordine e da parte del cliente, il cliente solo deve pagare Spese aggiuntive per il pagamento. Sono già state fornite dal Contraente altri vantaggi, questo può essere sia sulla base di questi benefici legge (Verifica dei Vostri file di stampa). Dopo il ricevimento dei files di stampa l'annullamento del ordine non è possibile, dato che si tratta di prodotti personalizzati che non possono essere rivenduti a terzi.

4. Impressum e pubblicità
a) In relazioni ai prodotti del contratto il Commissionario può menzionarci in modo conveniente e solo previo assenso del Committente. L’assenso del Committente può essere rifiutato solo se questi ha un interesse predominante in tal senso.
b) Il Commissionario si riserva il diritto di spedire a terzi copie giustificative degli ordini come campione di qualità, anche senza l’assenso del Committente.

5. Lavori periodici
I contratti per lavori che si ripetono con cadenza regolare possono essere disdetti con un preavviso di almeno tre mesi dalla fine del mese in corso tramite comunicazione scritta al Commissionario.

6. Diritti di marchio e diritti d’autore
Il Committente è l’unico responsabile per l’eventuale violazione dei diritti di terzi, in particolare dei diritti d’autore, durante l’esecuzione del proprio ordine. Il Committente dichiara di essere in possesso dei diritti di duplicazione e di riproduzione. Il Committente esonera il Commissionario da qualsiasi rivendicazione di terzi a causa di un’eventuale violazione di tali diritti.

7. Garanzia, responsabilità, diritto di restituzione e rimborso
a) Il Committente deve verificare in ogni caso che la merce consegnata e i prodotti anticipati e intermedi inviati a scopo di correzione siano conformi a quanto previsto dal contratto. Con l’approvazione della stampa risp. della realizzazione la responsabilità per il rischio di eventuali errori passa al Committente, a condizione che non si tratti di errori scaturiti o riconoscibili solo nel corso del processo di realizzazione successivo all’approvazione. Lo stesso vale per tutte le altre dichiarazioni di approvazione da parte del Committente.
b) La responsabilità per il rischio di perdita accidentale della merce ordinata o di danneggiamento della merce durante il trasporto verso il Committente/il destinatario passa al Committente appena la merce è stata affidata alla persona esecutrice del trasporto oppure appena ha lasciato lo stabilimento del Commissionario per essere trasportata. Se la spedizione viene posticipata su richiesta del Committente, la responsabilità per il rischio legato alla segnalazione dello stato di pronto per la spedizione passa al Committente stesso. Se l’acquirente è anche il consumatore, la responsabilità per il rischio di perdita accidentale e di danneggiamento accidentale della merce acquistata, anche in caso di vendita per corrispondenza, passa all’acquirente solo con il trasferimento della merce stessa. Per il trasferimento non importa se l’acquirente è in stato di mora per l’accettazione.
c) Il Committente deve esaminare la merce ordinata immediatamente dopo la consegna. Eventuali difetti riscontrati devono essere comunicati subito per iscritto al Commissionario, con relativa descrizione dettagliata. Se il Committente non effettua alcuna notifica, la merce viene considerata approvata, a meno che non si tratti di un difetto non riconoscibile al momento dell’esame.
d) Spedizioni di ritorno di qualsiasi tipo devono essere discusse con il Commissionario. Merci restituite senza affrancatura non vengono accettate. In caso di reclamo legittimo, il Commissionario rimborsa i costi di spedizione standard.
e) Per riproduzioni a colori realizzate con qualsiasi processo non sono ammesse contestazioni per differenze minime rispetto all'originale. Lo stesso vale, sul piano tecnico, per il confronto tra ulteriori modelli, ad es. prove e stampe, anche se realizzate da noi, e il prodotto finale.
f) Per divergenze relative alla natura del materiale impiegato, il Commissionario risponde solo fino a un importo pari al valore dell’ordine.
g) Se il Committente, anche dopo specifica richiesta, non ha messo a disposizione stampe campione dei dati e non ha neppure ritirato alcuna prova o bozza di stampa creata dal Commissionario, il Commissionario è sollevato da qualsiasi responsabilità. In questo contesto non sono ammessi reclami.
h) Difetti di una parte della merce consegnata non autorizzano alla contestazione dell’intera fornitura, a meno che la consegna parziale sia priva di interesse per il Committente.
i) Consegne in eccesso o in difetto fino al 10% della quantità ordinata devono essere accettate. A tale proposito si considerano anche carta da stampa da macero, fogli di prova, esemplari per l’impostazione di macchine da rielaborazione, ritagli del foglio superiore e inferiore legati alla produzione e non scartati.
j) Per un difetto della merce consegnata imputabile al Commissionario, questi è autorizzato, a sua discrezione, a optare per un ritocco o per una prestazione sostitutiva. Se il ritocco non ha esito positivo il Committente può scegliere tra la riduzione del prezzo di acquisto o il recesso dal contratto.
k) Ulteriori rivendicazioni del Committente, per qualsiasi motivo giuridico, sono escluse. Per danni che non riguardano l’oggetto della consegna il Commissionario non si assume alcuna responsabilità. Questa esclusione di responsabilità riguarda soprattutto guadagni persi e altri danni patrimoniali del Committente. Ciò vale anche per tutti i danni causati da commissionari, rappresentanti e aiutanti del Commissionario.
l) Per danni dovuti a ritardo e violazione di obblighi sostanziali del contratto il Commissionario risponde solo se essi si sarebbero potuti prevedere.
m) Se all’oggetto consegnato vengono apportate modifiche da parte del Committente o di terzi, la responsabilità del Commissionario è esclusa, a meno che il Committente non dimostri che le modifiche non rappresentano la causa dell’errore o del danno.
n) Tutti i documenti trasferiti al Commissionario vengono trattati con estrema cura da parte dello stesso. Il Commissionario risponde per eventuale danneggiamento o smarrimento solo fino a un importo pari al valore del materiale. Sono escluse ulteriori rivendicazione di qualsiasi altra natura.
o) Le limitazioni di responsabilità menzionate non valgono in caso di grave negligenza e comportamento doloso.
p) Per i consumatori valgono le prescrizioni di garanzia previste dalla legge. Per aziende e commercianti si applica un periodo di garanzia di un anno a partire dalla consegna della merce.

8. Prezzo
a) Per i prodotti e i servizi del Commissionario vale il relativo listino prezzi aggiornato al momento del conferimento dell'ordine, a meno che non siano stati concordati con il Commissionario prezzi diversi in forma scritta oppure i prezzi indicati nel listino non siano palesemente errati.
b) I prezzi sono da intendersi per la consegna dalla sede commerciale di Manduria più aliquote IVA, spese aggiuntive per il tipo di pagamento ed eventuali costi aggiuntivi (per es. controllo dei file di stampa).
c) Modifiche dell’ordine richieste a posteriori, cioè dopo l’accettazione dell’ordine da parte del Commissionario, vengono addebitate. Per modifica di un ordine si intende qualsiasi modifica dei dati commerciali (destinatario della fattura, indirizzo di consegna, tipo di spedizione, tipo di pagamento, ecc.). Le modifiche richieste dal Committente vengono addebitate con un forfait aggiuntivo di EUR 10,- più IVA (= EUR 12,- IVA incl.). Il Commissionario può anche scegliere di scontare l’importo dalle prestazioni fornite, se al Committente sono stati comunicati i costi previsti per le modifiche dell’ordine nell’ambito della conferma scritta da parte dell’amministratore del Commissionario secondo § 3 b).
d) Il Commissionario è autorizzato, ma non obbligato, ad eseguire autonomamente gli interventi preliminari necessari, soprattutto per i dati consegnati o trasferiti dal Committente, senza interpellare quest’ultimo, qualora ciò sia nell’interesse del Committente o contribuisca al rispetto del termine di realizzazione dell’ordine. Tali interventi vengono addebitati in base al rispettivo dispendio di tempo, ma al max. fino a un importo pari al 20% del valore dell’ordine.
e) Per le nuove spedizioni il Commissionario applica i costi indicati nella tabella apposita su questo sito.
f) Se la merce consegnata viene rifiutata dal Committente/dal destinatario senza motivo giustificato, il Commissionario è autorizzato, indipendentemente dal diritto al pagamento di cui gode già, ad addebitare un forfait per risarcimento danni pari a EUR 25,- più IVA (= EUR 30 IVA incl.). Il Committente ha tuttavia la possibilità di dimostrare che l’entità del danno è minore e di pagare quindi solo per il risarcimento effettivo.

9. Spedizione
a) Luogo di adempimento del contratto è la sede della ditta, quindi Via Crispi, 70 – 74024 Manduria (TA) - ITALIA
b) La consegna avviene all’indirizzo indicato dall’ordinante al momento dell’inserimento dell’ordinazione/del conferimento dell’ordine. Un accordo di diverso tipo necessita del consenso scritto del Committente.
c) Ogni spedizione durante la quale si verificano danni evidenti deve essere accettata dal Committente solo dopo che lo spedizioniere/il vettore ha accertato il danno. Qualora ciò non avvenga decadono tutti i diritti alla richiesta di risarcimento danni nei confronti del Commissionario.
d) Alcuni prodotti possono avere spese di spedizioni gratuite. In alcuni periodi dell'anno, con una spesa minima indicata nel popup è possibile ottenere sconti sulle spese di spedizione ovvero spese di spedizione gratuita.
Per la tabella con i costi di spedizione, visualizzare la scheda Spedizioni su questo sito.


10. Riserva della proprietà
a) Tutte le merci fornite rimangono di proprietà del Commissionario fino all’adempimento di tutti i crediti previsti dal contratto di fornitura. Se l’ordinante è un’azienda o una persona giuridica del diritto pubblico o un patrimonio speciale del diritto pubblico, la merce rimane di proprietà del Commissionario fino alla ricezione di tutti i pagamenti previsti dal legame commerciale con l’ordinante.
b) I crediti del partner contrattuale per l’eventuale cessione della merce riservata vengono trasferiti sin d’ora al Commissionario. Essi fungono da garanzia nella stessa misura della merce riservata. Se la merce riservata viene ceduta dal partner contrattuale insieme con altra merce non venduta dal Commissionario, la cessione del credito vale solo la metà del valore della merce riservata ceduta.
c) L’accesso da parte di terzi alle merci e ai crediti appartenenti al Commissionario deve essere comunicato immediatamente a quest’ultimo dal partner contrattuale.

11. Condizioni di pagamento
a) Vengono offerte tra le altre le seguenti modalità di pagamento, che variano in base a stato dell’ordine, volume dell’ordine e solvibilità dell’ordinante: pagamento anticipato con bonifico bancario, carta di credito, paypal. I costi per le rispettive modalità di pagamento vengono notificati al momento dell’elaborazione dell’ordine e risultano così vincolanti. Spese aggiuntive per il pagamento attualmente in vigore:
MODALITA’ DI PAGAMENTO:
- Pagamento anticipato con bonifico bancario
- Carta di credito / PayPal
b) Per tutti gli ordini è possibile richiedere un acconto adeguato oppure una garanzia tramite fideiussione bancaria o carta di credito.
c) Se il rispetto del diritto al pagamento viene messo a repentaglio da un sostanziale peggioramento delle condizioni finanziarie del Committente reso noto dopo la sottoscrizione del contratto, il Commissionario è autorizzato a richiedere un pagamento anticipato, a trattenere la merce e ad interrompere il proseguimento del lavoro. Questi diritti competono al Commissionario anche se il Committente ritarda con il pagamento di consegne relative allo stesso rapporto commerciale.
d) Il Committente può compensare con rivendicazioni contro il Commissionario solo se queste sono state definite giuridicamente valide, inconfutate oppure sono state legittimate dal Commissionario.
e) I diritti di ritenzione possono essere avanzati dal Committente solo nell’ambito dello stesso rapporto giuridico.
f) Le rivendicazioni avanzate nei confronti del Commissionario non si possono ritirare.
12. Fatturazione, autorizzazioni e modifiche
Le fatture vengono emesse dal Commissionario con riserva di eventuali errori. Il Commissionario può emettere una nuova fattura rettificata entro e non oltre sei settimane dalla ricezione della prima fattura da parte del Committente. Sei settimane dopo l’arrivo della fattura al Committente essa viene considerata accettata da quest’ultimo, a meno che nell’arco di questo periodo non vengano mosse obiezioni al riguardo nei confronti del Commissionario in forma scritta e con indicazione della posizione contestata. Alla scadenza del periodo di sei settimane è esclusa qualsiasi possibilità di modifica della fattura. Ciò vale anche per richieste di modifiche relative al destinatario della fattura o all’indirizzo di fatturazione. Tale periodo di sei settimane non riguarda l’obbligo di pagamento o l’obbligo di ricorso in garanzia per i vizi della cosa nell’arco del più breve periodo possibile definito nelle presenti Condizioni generali di contratto.

13. Uso commerciale e copyright
a) Nel traffico commerciale valgono gli usi previsti dal settore della stampa (ad es. nessun obbligo di restituzione dei prodotti intermedi come dati, litografie o lastre tipografiche, realizzati per la creazione del prodotto finale dovuto), fatti salvi ordini divergenti.
b) Per le prestazioni creative fornite dal Commissionario su incarico del cliente, in particolare schemi grafici, contrassegni d’immagine e di testo, layout, ecc. il Commissionario si riserva tutti i diritti (copyright). Per questi lavori, il Committente paga di tasca propria solo il rendimento effettivo, non i diritti sulla proprietà intellettuale e in particolare non il diritto all’ulteriore riproduzione. Il copyright può essere trasferito al Committente o a una terza parte previa remunerazione e previo accordo scritto in merito. In tal caso i diritti diventano proprietà del Committente o di una terza parte solo con il pagamento del compenso pattuito.

14. Dati e documenti del Committente, nonché elaborazione dei dati
a) I dati ricevuti dal Commissionario in relazione al caso commerciale vengono memorizzati esclusivamente per l’elaborazione presso la sede dello stesso.
b) Tutte le cose portate o spedite dal Committente, in particolare progetti, dati e supporti dati, vengono archiviate solo previo accordo scritto e speciale retribuzione in seguito alla consegna del prodotto finale. Qualora fosse necessario assicurarle, in mancanza di accordo in tal senso è il Committente a doversene occupare. Si esclude pertanto qualsiasi responsabilità da parte del Commissionario per danneggiamento o perdita, qualunque sia il motivo.
c) Per la ricerca dei dati conservati in archivio, la loro decompressione e la preparazione per la successiva elaborazione viene addebitato un importo pari a EUR 20,- più IVA (= EUR 24,- IVA incl.) per ogni lavoro di stampa archiviato.
d) La spedizione al Committente o a una terza parte di dati o altri documenti relativi agli ordini avviene a pagamento. Per ogni spedizione vengono addebitati un importo forfetario di EUR 10,- più IVA (= EUR 12,- IVA incl.), nonché i costi di trasporto o dell’invio tramite corriere.

15. Diritto vigente
L’intero rapporto commerciale si basa esclusivamente sul Diritto italiano. La Convenzione sulla compravendita internazionale di merci viene esplicitamente esclusa.

16. Foro competente
Foro competente esclusivo per qualsiasi controversia scaturita dal presente accordo commerciale è Manduria, TA, Italia. Inoltre siamo autorizzati ad agire in giudizio presso il foro competente generale del cliente. Ciò non vale per i consumatori.

17. Clausola liberatoria
Qualora una o più delle Condizioni generali di contratto di cui sopra risultassero o diventassero inefficaci, in parte o in toto, le restanti condizioni manterrebbero la propria efficacia. La condizione non più valida verrà sostituita dalla regolamentazione di legge.

Avvertenze legali (disclaimer)
1. Content
The author reserves the right not to be responsible for the topicality, correctness, completeness or quality of the information provided. Liability claims regarding damage caused by the use of any information provided, including any kind of information which is incomplete or incorrect,will therefore be rejected.
All offers are not-binding and without obligation. Parts of the pages or the complete publication including all offers and information might be extended, changed or partly or completely deleted by the author without separate announcement.
2. Referrals and links
The author is not responsible for any contents linked or referred to from his pages - unless he has full knowledge of illegal contents and would be able to prevent the visitors of his site fromviewing those pages. If any damage occurs by the use of information presented there, only the author of the respective pages might be liable, not the one who has linked to these pages. Furthermore the author is not liable for any postings or messages published by users of discussion boards, guestbooks or mailinglists provided on his page.
3. Copyright
The author intended not to use any copyrighted material for the publication or, if not possible, to indicatethe copyright of the respective object.
The copyright for any material created by the author is reserved. Any duplication or use of objects such as images, diagrams, sounds or texts in other electronic or printed publications is not permitted without the author's agreement.
4. Privacy policy
If the opportunity for the input of personal or business data (email addresses, name, addresses) is given, the input of these data takes place voluntarily. The use and payment of all offered services are permitted - if and so far technically possible and reasonable - without specification of any personal data or under specification of anonymized data or an alias. The use of published postal addresses, telephone or fax numbers and email addresses for marketing purposes is prohibited, offenders sending unwanted spam messages will be punished.
5. Legal validity of this disclaimer
This disclaimer is to be regarded as part of the internet publication which you were referred from. If sections or individual terms of this statement are not legal or correct, the content or validity of the other parts remain uninfluenced by this fact.


Protezione dei dati personali
Come Quattrocolori protegge i Vostri dati personali.
Quattrocolori si preoccupa seriamente della protezione dei Vostri dati personali. La tutela della Vostra sfera privata è per noi di estrema importanza.
Di seguito potrete trovare informazioni sull'utilizzo dei Vostri dati personali e sulle regole da noi adottate per garantirne la sicurezza.



Utilizzo dei dati personali.

I Vostri dati personali (indirizzo di fornitura, indirizzo di fatturazione, indirizzo e numero di telefono del cliente) vengono utilizzati da Quattrocolori solo ed esclusivamente per finalità inerenti all'esecuzione del Vostro ordine. È escluso ogni ulteriore utilizzo, ad esempio a scopi pubblicitari, senza espressa autorizzazione da parte Vostra.


Regole per la sicurezza dei dati personali.

I nostri clienti possono ricevere in ogni momento informazioni sullle modalità e sugli scopi dell'utilizzo dei dati personali. Qualora ci fosse stata concessa l'autorizzazione all'uso o alla trasmissione dei dati personali a scopi pubbblicitari, essa potrà essere revocata in ogni istante. I Vostri dati personali potranno inoltre essere corretti, bloccati o cancellati in qualsiasi momento.


Il prodotto è stato aggiunto per la comparazione